Torcicollo

 
 

In seguito a un colpo di freddo alla nuca (uscire con i capelli bagnati, viaggiare in auto con il finestrino aperto), si pu˛ verificare il torcicollo. I muscoli si irrigidiscono e al tatto risultano tesi, gonfi e dolorosi, impedendo i movimenti del collo. Questi spasmi agiscono sulle articolazioni del collo stesso e le bloccano, generando un circolo vizioso di infiammazione e dolore, sia localmente al collo, sia irradiandosi verso spalle e braccia, seguendo la distribuzione dei nervi. Il torcicollo, in rari casi, potrebbe essere anche la manifestazione di un processo patologico tumorale nel midollo spinale o nel cervello e perci˛ non dovrÓ mai essere scartato col detto: "aspettiamo: passerÓ... passerÓ..."

 
Torcicollo
Torcicollo